Ricette

 

Download

Il Consorzio Avicolo Piemontese augura un sano sicuro garantito buon appetito.

Pollo al cioccolato di nonno Pinotu

Questa ricetta non è difficile ma particolarmente elaborata e richiede tutta la pazienza e la dedizione tipica dei nonni di Langa.

Ingredienti per 4 persone:
Un pollo di circa 1,50 Kg, 10 noci, 8 prugne secche, 1 peperone, 1 cucchiaio di cacao amaro, 10 amaretti secchi, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla, 3 spicchi d’aglio, rosmarino, salvia, alloro, qualche chiodo di garofano, un peperoncino, sale, olio di semi.

Preparazione:
Tagliare il pollo in pezzi omogenei preoccupandosi di lasciare un pezzo d’osso ad ogni pezzo. Togliere la pelle. In una padella dal bordo alto mettere l’olio e uno spicchio d’aglio, accendere a fuoco vivace e fare rosolare il pollo fino a farlo dorare. Togliere il pollo e lavare la pentola. Rimettere l’olio, i due spicchi d’aglio e il trito di carota, sedano e cipolla. Fare rosolare a fuoco lento. Aggiungere i pezzi di pollo e mescolare. Nel frattempo preparare un brodo di verdura che servirà per evitare che il pollo attacchi. Dopo qualche minuto aggiungere rosmarino, salvia e alloro. Coprire e lasciar cuocere per una decina di minuti. Aggiungere le noci, le prugne denocciolate, i chiodi di garofano e un po’ di sale, mescolare, ricoprire e lasciare cuocere per altri dieci minuti. Aggiungere il peperone tagliato a striscioline, il peperoncino e un altro po’ di sale, mescolare e ricoprire. Dopo altri dieci minuti aggiungere gli amaretti e il cacao, mescolare bene in modo da amalgamare il cacao con tutto il pollo. Se necessario aggiungere altro sale e un po’ di brodo, coprire e far cuocere per un’oretta. Di tanto in tanto controllare la cottura e eventualmente aggiungere altro brodo. Quando pronto servire i pezzi ricoperti del sugo prodottosi.

torna su

Faraona alla creta

Ricetta ad effetto che stupirà i commensali.

Ingredienti per 4 persone:
Una faraona di circa 900 grammi, qualche fetta di prosciutto crudo, un po’ di burro, salvia, rosmarino, alloro, un foglio di carta pergamena e uno di carta-paglia abbastanza grandi per avvolgere la faraona, creta cruda e un poco di spezie.

Preparazione:
Distendere su un tavolo il foglio di carta-paglia ben bagnato d’acqua,il foglio di carta pergamena e le fette di prosciutto imburrate e ricoperte di un trito finissimo delle erbe aromatiche arricchite di qualche spezie, sale e pepe, adagiarvi la faraona e avvolgerla ben bene nell’involucro. Ricoprire tutto l’involucro con la creta, modellandola sulla forma della faraona. Mettere in forno alla temperatura di 250° e lasciare per circa due ore e mezza. Rompere il coccio di terra davanti ai commensali, fare le porzioni e servire ben caldo.

torna su

Galletto al tartufo d’Alba

Questa ricetta esprime al meglio le eccellenze gastronomiche locali

Ingredienti per 4 persone:
Un galletto di circa 900 grammi, un etto di prosciutto tagliato a fette, 50 grammi di burro, una cipolla, un gambo di sedano, una carota, mezzo litro di Arnes, un etto di teste di funghi porcini affettate, un etto di polpa di pomodoro, 50 grammi di tartufo bianco di Alba, olio di semi, sale, salvia, alloro, rosmarino, due spicchi d’aglio e farina.

Preparazione:
Disossare e spellare il pollo. Tagliarlo in pezzi omogenei, infarinarli e farli rosolare ben bene con l’olio e l’aglio a fuoco vivace. Aggiungere il trito di sedano carota e cipolla, nonché salvia, rosmarino e alloro, continuare a rosolare,salare e una volta indorato il tutto abbassare la fiamma. Aggiungere il vino e ultimare la cottura. Togliere il pollo e nel fondo di cottura gettare i funghi e il pomodoro, salare e continuare la cottura a fuoco moderato. Ultimata la cottura aggiungere il pollo, mescolare e servire, ricoprendo la portata con i tartufi affettati. Il piatto va accompagnato con un buon bicchiere di Barbaresco.

torna su

La maionese

Vanto o sconforto di ogni massaia.

Ingredienti:
Mezzo litro di olio di oliva, 3 tuorli, un cucchiaio di aceto o di succo di limone, 5 grammi di sale.

Preparazione:
Utilizzare una terrine tiepida. Mettervi i tuorli con il sale e qualche goccia di aceto. Con l’apposita frustina iniziare a sbattere (si può usare anche quella elettrica) aggiungendo molto lentamente l’olio a filetto. Appena i tuorli avranno assorbito 4 o 5 cucchiaiate di olio,la salsa si presenterà compatta. Arrestare l’ispessimento aggiungendo qualche goccia di aceto o di limone. L’olio potrà essere ora incorporato in buona quantità  senza più temere una dissociazione. Aggiungere qualche altra goccia di aceto o di limone, appena la salsa accennasse di nuovo ad ispessire troppo. Dovesse succedere che la salsa si scompone, ricominciare l’operazione con un tuorlo d’uovo, impiegando la maionese scomposta al posto di altro olio.

torna su

Uova a sorpresa

In questa ricetta l’uovo non è al servizio di altri ingredienti ma è esso stesso al centro del piatto.

Ingredienti:
4 uova, 8 cucchiaiate di panna liquida, 8 cucchiaiate di sugo di carne, sale e noce moscata.

Preparazione:
Fare nella parte a punta del guscio un forellino con un ago piuttosto grosso (tipo quelli per i lavori a maglia) e, nella parte rotonda uno più piccolo con uno rotondo. Soffiare nel buco piccolo facendo uscire da quello grande il contenuto. Raccogliere l’uovo in una terrina, mescolarvi due cucchiate di panna e due di sugo di carne, condire con sale e un poco di noce moscata. Battere bene il miscuglio e con una siringa da pasticcere riempire di nuovo le uova. Saldare il forellino più grande con un piccolo pezzo di pasta di farina e acqua. Cuocere le uova in acqua bollente leggermente salata, sgocciolarle dopo quattro minuti e servirle nel portauova.

torna su

Zabaione

E infine il dolce!

Ingredienti per 6 persone:
6 tuorli d’uova, 150 grammi di zucchero a velo, 2 decilitri di marsala, vaniglia, scorza di mezzo limone grattugiata, cannella in polvere, 2 decilitri di panna montana.

Preparazione:
Lavorare in una casseruola a bagno-maria i tuorli d’uova con lo zucchero e una cucchiaiata di acqua fredda. Appena il composto si presenta liscio versarvi poco a poco il marsala, la cannella, la vaniglia e la scorza di limone. Mescolare continuamente fino a farlo intiepidire e completarlo incorporandovi la panna montata. Versarlo in coppette di vetro e tenerlo in luogo freddo fino al momento di servire.

torna su